Oltre 600 alla Treviso Urban Trail: successi locali di Meneghel e Zanette

COMUNICATO STAMPA

Treviso Urban Trail, atto secondo. In una serata magicamente risparmiata dalla pioggia, l’evento organizzato dall’Asd Corritreviso conferma le positive sensazioni dell’edizione d’esordio dell’anno scorso.

Oltre seicento atleti, provenienti da tutto il Triveneto, si sono divertiti ad affrontare salite, discese, gradini, ponti e ogni altra forma di dislivello offerto dalla città.
Il tracciato – 10,1 km parzialmente rinnovati rispetto al 2022, con attraversamento di ben 11 piazze del centro storico – ha proposto più sterrato e pavé che asfalto.  

Si è corso dopo il tramonto e per illuminare il tragitto, come in ogni trail notturno che si rispetti, gli organizzatori hanno richiesto ai partecipanti l’utilizzo di una lampada frontale: sottili fasci di luce in movimento hanno così illuminato strade e piazze, aumentando la suggestione del tutto. 

Festa doppia alla Treviso Urban Trail per Marco Meneghel, 22enne di Cison di Valmarino, in forza a Vittorio Atletica, il primo a tagliare il traguardo sulle Mura. Il suo tempo? 35’43”, oltre un minuto meglio degli inseguitori Filippo Spigariol (Atl. Ponzano, 36’57”) e Kevin Casagrande (Vittorio Atletica, 36’58”).

A Martina Zanette (Ride Your Dreams), 45enne trevigiana del centro (“Abito a 100 metri dalle Mura”), la vittoria in campo femminile.
Per lei un tempo di 41’29” dopo una gara solitaria, mentre sui gradini meno nobili del podio sono saliti anche Elena Gallina (42’02”), volto noto dei trail nostrani, e Jenny Feltrin (Atl. San Biagio, 42’13”).  

Applaudita anche la fondista di San Giuseppe, Edi Cadorin, attesa domenica a Forlì dalla 353^ maratona della carriera.
E Dubravka Seslija, Duda per gli amici trevigiani, qualche anno fa tra le regine italiane dell’Ultratrail del Monte Bianco.

Mentre tra gli iscritti dell’ultima ora della seconda Treviso Urban Trail va segnalato l’ex nuotatore azzurro Federico “Scienzy” Colbertaldo, arrivato in 52’42”, ampiamente tra i primi duecento in classifica generale.

Tra le società, nella graduatoria per numero di iscritti, gradino più alto del podio per Ride Your Dreams Treviso davanti a due club veneziani, Asd Oll Scars e Audace Noale. Il club cittadino si è così aggiudicato la prima edizione del Trofeo “Venturino Cagnato”, voluto da Avis Comunale e Gruppo Alpini Treviso per ricordare un campione del volontariato e un punto di riferimento dell’associazionismo cittadino.

E’ stata una bellissima edizione – dice Enrico Caldato, presidente dell’Asd Corritreviso -. A Treviso non ci sono ovviamente sentieri e vette da scalare, e l’impegno per gli atleti è relativo, ma a noi interessava valorizzare tragitti alternativi in centro storico, sfruttando salite e discese che magari nella vita di tutti i giorni non si notano, ma si fanno sentire se le affronti di corsa. Per la nostra società era l’ultimo impegno organizzativo di un anno partito alla grande con Treviso in Rosa e proseguito con la Corritreviso. I complimenti che abbiamo ricevuto e i sorrisi che abbiamo colto sul volto degli atleti, ci fanno pensare che ancora una volta abbiamo colto nel segno. Il Treviso Urban Trail ha le carte in regola per crescere. Un’altra scommessa vinta”.

Classifica Uomini 
1. Marco Meneghel (Vittorio Atletica) 35’43”, 2. Filippo Spigariol (Atl. Ponzano) 36’57”, 3. Kevin Casagrande (Vittorio Atletica) 36’58”, 4. Cristian Gajotto (Jesolo Triathlon)  37’03”, 5. Francesco Foggiato (Duerocche) 37’52”, 6. Davide Dal Bianco (Ride Your Dreams) 38’03”, 7. Alberto Boccato (Atl. San Biagio) 38’15”, 8. Lamberto Callegari (Atl. Montebelluna) 38’23”, 9. Marco De Luca (Podistica Monteroni) 38’26”, 10. Michael Bonsembiante (HRobert Running Team) 38’30”. 

Classifica donne: 1. Martina Zanette (Ride Your Dreams) 41’29”, 2. Elena Gallina 42’02”, 3. Jenny Feltrin (Atl. San Biagio) 42’13”, 4. Mirela Djurdjevic (Atl. San Biagio) 42’59”, 5. Elena Caccin (Atl. San Biagio) 43’21”, 6. Caterina Chiaradia (Ride Your Dreams)  43’26”, 7. Greta Dal Magro (Gp Livenza Sacile) 43’37”, 8. Anna Furlan (Lib. Piombino Dese) 44’42”, 9. Rossella Piovesan (Lib. Piombino Dese) 45’13”, 10. Camilla Bottin (1TO1 Sport Asd) 45’52”.  

Per maggiori informazioni trevisourbantrail.it

Potrebbe interessarti anche...

Gli articoli di questo autore

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *