Il Cross di Alà dei Sardi parla straniero: piazze d’onore per Neka Crippa e Federica Del Buono

fonte COMUNICATO STAMPA

L’ottava edizione del Cross di Alà dei Sardi – Memorial Elisa Migliore, organizzata dall’Asd Alasport, parla straniero, con i successi di Celestin Ndikumana e della spagnola Maria Lopez Forero.

Perentoria la prova del ruandese dell’Atletica Futura Roma (attualmente 9° nel ranking mondiale del cross) nei 10 km maschili ricavati all’interno dei prati di Sas Seddas: nel gruppo di testa, in lotta per il successo fino all’ultimo giro, l’azzurro Nekagenet Crippa (Esercito), secondo all’arrivo, e lo spagnolo Menacho.


Più combattuta la prova femminile, disputata sulla distanza di 6 km. La Forero spagnola ha risposto bene agli attacchi di un’ottima Federica del Buono (Gs  Carabinieri) per poi sopravanzarla nel corso dell’ultimo giro. Al terzo posto Giovanna Selva, poi l’iberica Angela Viciosa e le nostre Elisa Palmero (Esercito), Gaia Colli (Gs Carabinieri), Micole Majori e Valeria Roffino.


Il cross di Alà dei Sardi ha registrato il forfait alla vigilia di due tra i grandi favoriti della gara, ovvero l’azzurra Nadia Battocletti e l’americano Paul Kipkemboi Chelimo.

Potrebbe interessarti anche...

Gli articoli di questo autore

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *