Weekend Indoor: oggi Borga e Malavisi, domani Larissa, Ricci, Trost e Polinari

fonte FIDAL

Nel secondo weekend dell’anno si anima la stagione indoor con grandi numeri di partecipazione: circa 8400 atleti-gara attesi in totale ai meeting italiani. Tra gli esordi annunciati, come noto, c’è quello di Larissa Iapichino domani ad Ancona: batteria in programma alle 17.15 e finale alle 19.25 in base all’orario aggiornato.

Un test di velocità per rompere il ghiaccio come nella scorsa stagione, quando riuscì a correre in 7.47, ma soprattutto verso il debutto nel lungo previsto il 4 febbraio a Düsseldorf per la vicecampionessa europea al coperto.

A sfidare la portacolori dell’Atletica Firenze Marathon nel capoluogo marchigiano ci sarà la non ancora 18enne Alice Pagliarini, appena entrata in Fiamme Gialle, capace l’anno scorso di scendere a 7.38.

Da seguire domani anche i 60 maschili con il campione europeo under 23 della 4×100 Marco Ricci (Esercito) oltre a Nicholas Artuso e Angelo Ulisse, entrambi delle Fiamme Gialle, e nell’alto Alessia Trost (Fiamme Gialle).

Oggi in gara nei 400 metri Rebecca Borga (Fiamme Gialle), dopo il personale di 7.43 ottenuto sui 60 pochi giorni fa proprio ad Ancona, invece nell’asta in pedana Sonia Malavisi (Fiamme Gialle) e Maria Roberta Gherca (Aeronautica).

Al via anche l’attività del Palaindoor di Padova ed è subito boom con più di 2200 presenze. Si mette alla prova nello sprint la quattrocentista azzurra Anna Polinari (Carabinieri), settima con la 4×400 ai Mondiali, per ripartire sabato dai 60 metri che al maschile vedranno in azione Andrea Federici (Atl. Biotekna).


Curiosità nei 200 per l’allieva Elisa Valensin (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter): domenica scorsa nei 60 ostacoli con 8.35 a Bergamo è diventata una delle migliori italiane di sempre non solo a livello under 18, ma anche tra le under 20, e sarà opposta alla junior compagna di club Valentina Vaccari.
Prima uscita stagionale domenica negli 800 di Joao Bussotti (Esercito), azzurro sui 1500 all’ultima rassegna iridata.

Fine settimana di apertura anche a Modena: 60 metri con Mattia Donola (Carabinieri), nei 60 ostacoli l’eptatleta Sveva Gerevini (Carabinieri) e nell’alto il primatista italiano delle multiple Dario Dester (Carabinieri).

Oggi a Udine in pista la tricolore dei 100hs Giada Carmassi (Esercito) per un probabile doppio impegno su 60 piani e 60 ostacoli.
Marina di Carrara nel peso comincia la nuova annata agonistica della campionessa italiana Anna Musci (Alteratletica Locorotondo), a Firenze nell’alto Idea Pieroni (Carabinieri).

Foto Fidal

Potrebbe interessarti anche...

Gli articoli di questo autore

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *