Lago Maggiore Marathon europea: successi del francese Poly e della svizzera Rizzi

fonte COMUNICATO STAMPA

Una festa per 2mila atleti impegnati sulle distanze di maratona e mezza maratona, 33 km e 10 km, tutte anche in versione non competitiva: questa la domenica della Lago Maggiore Marathon, con l’organizzazione targata Sport Pro-Motion Asd.

Pronostico confermato nella maratona, con il francese Geoffrey Poly che ha subito creato il vuoto facendo registrare, al passaggio della mezza maratona, un distacco di 8’ su un gruppetto costituito da Simone Berrino (Atl. Novese) e dagli svedesi Victor Backman e Philip Otterdahl, rispettivamente secondo e terzo.

Al traguardo, crono per il vincitore di 2h31’13”. Primo degli italiani e quarto assoluto Simone Berrino (Atl. Novese), al debutto sulla distanza regina che termina in 2h45’07”.  

Al femminile la svizzera Caroline Rizzi ha tagliato per prima il traguardo della Lago Maggiore Marathon in 2h59’10”, davanti alla canadese Joan Chung e Ilaria Bergaglio (Atl. Novese).

Nella 33 km vittoria per Nicola Duchi (Atl. Alto Garda e Ledro) in 1h53’32” e per la campionessa italiana di maratona Arianna Lutteri (KM Sport) in 2h13’12”.

Nella 21 km, successo in 1h11’05” per lo svizzero Lucien Epiney e in 1h30’12” per Lara Paron (Circolo Minerva Asd).

Nella 10 km, primi all’arrivo il triatleta Marco Corti (Zerotrenta Triathlon Brescia) in 32’37” e Claudia Giacomotti (ASD Bognanco) in 40’11”,

Potrebbe interessarti anche...

Gli articoli di questo autore

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *