Nuovo percorso con ritorno al giro unico per la Verona Run Marathon

COMUNICATO STAMPA

Il team Verona Run Events continua a sorprendere: tante le novità della CRAFT Verona Run Marathon 42k/21k/10k, evento in programma domenica 19 novembre e che sarà sede del Campionato Italiano Fidal Assoluti e Master di Maratona.

Attesi 10mila runner, 30mila persone considerando amici e familiari al seguito, provenienti da tutte le regioni d’Italia e da almeno 50 nazioni del mondo con la voglia di conquistare il traguardo e, prima ancora, di condividere le emozioni dello sport correndo nel centro storico di Verona, insignito del riconoscimento di patrimonio UNESCO.

Come sempre tre le distanze in programma: la CRAFT Verona Run Marathon 42K, la mezza maratona, competitiva Fidal, ZeroWind Verona Run Marathon 21K e la Avesani Verona Run Marathon 10K solo non competitiva e dunque aperta a tutti.

Per ragioni legate agli importanti lavori delle vie tramviarie che interessano viabilità cruciali di Verona quest’anno la partenza sarà da Viale Olimpia, presso lo Stadio Bentegodi, e sarà unica sia per i maratoneti che gli atleti iscritti alla mezza maratona.

Gli atleti correranno tutti insieme i primi 20km, alla conquista del centro storico della città per poi deviare, i partecipanti alla mezza maratona, verso l’arrivo in Piazza Bra proprio davanti all’Arena, mentre i maratoneti proseguiranno ad abbracciare l’intera città scaligera per poi arrivare anch’essi all’Arena.

Partenza e arrivo in Piazza Bra per i partecipanti della Avesani Verona Run Marathon 10K che condivideranno il traguardo con tutti gli altri runner.

IL TRACCIATO

Percorso di tipo A omologato Fidal e World Athletics: si torna al giro unico come fatto fino all’edizione 2019, un tracciato tutto nuovo e molto veloce.

Dopo la partenza dallo Stadio Bentegodi i runner si porteranno verso la zona nord ovest della città fino ad attraversare la Diga del Chievo dalla quale si raggiungerà quasi Parona verso il km 11.

Da qui il rientro che sarà tutto sul velocissimo Lungadige, una cavalcata tutta senza curve fino al 18km, sarà poi sulla destra il Ponte della Vittoria, per attraversare l’Adige, che accompagnerà gli atleti verso il centro storico.

Si passerà tra i monumenti più celebri di Verona, come la Basilica di Sant’Anastasia e Piazza delle Erbe con la celebre Torre dei Lamberti.

I partecipanti alla mezza maratona ormai al 20km si dirigeranno verso piazza Bra e l’Arena per tagliare il traguardo.

I maratoneti attraverseranno ancora l’Adige, stavolta con il Ponte Navi, per dirigersi verso la zona est in direzione di San Martino Buon Albergo dove vi sarà una splendida sorpresa.

Suggestivo il passaggio al km 40 quando i runner passeranno sotto la Porta Vescovo prima di rientrare definitivamente nel centro storico e raggiungere l’Arena per terminare uno splendido viaggio lungo 42,195km.

Importante sottolineare che i maratoneti nell’ultimo chilometro affiancheranno i mezzi maratoneti ma avranno una corsia speciale dedicata ed esclusiva, dunque senza interferenze di chi sta finendo la mezza maratona.

Per informazioni e iscrizioni veronarummarathon.it

Potrebbe interessarti anche...

Gli articoli di questo autore

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *